Pasta e Risotti: per un pieno di energia!

Eliminare i carboidrati fa dimagrire

Molte diete riducono drasticamente, o eliminano del tutto, il consumo di carboidrati perché considerati nemici del peso forma.

In realtà, il nostro corpo sceglie i carboidrati come prima fonte di energia, in secondo luogo i grassi e per ultime le proteine.

Il nostro organismo, infatti, è portato a bruciare, e quindi a utilizzare come energia, gli zuccheri e in secondo luogo i grassi, mentre ricorre alle proteine solo in casi di digiuno prolungato.

Quindi, se eliminiamo i carboidrati dalla dieta bruceremo i grassi assunti e di deposito e useremo le proteine per rinnovare muscoli e tessuti, ma non per produrre energia.

Ecco perché le diete iperproteiche che mettono al bando i carboidrati fanno dimagrire. Ma le linee guida per una sana alimentazione raccomandano di assumere dal 45 al 60% delle calorie sotto forma di carboidrati.

Per questo è importantissimo consumare i carboidrati, sotto forma di pasta, risotti, pane e sostituti, ogni giorno e magari anche due volte al giorno.

Quello che ingrassa, infatti, non sono la pasta o i carboidrati in generale, ma i grassi e i condimenti, nonché una sbagliata suddivisione dei pasti durante la giornata.

Se eliminiamo i carboidrati dalla nostra alimentazione per dimagrire bruceremo i grassi ma danneggeremo alcuni organi importanti.

Infatti, in assenza di carboidrati, il fegato dovrà provvedere a produrre glucosio per nutrire cuore e cervello. Inoltre, avremo malessere e patologie come confusione mentale, mal di testa e debolezza.

Il segreto è nella cucina antiaging

Com’è possibile, allora, consumare pasta, risotti e stare bene mantenendo o perdendo ugualmente peso?

La Dott.ssa Chiara Manzi ha organizzato delle giornate di formazione pratica in cui ti svela tutti i trucchetti per imparerai a rendere Antiaging le ricette della carbonara, amatriciana, cacio e pepe e risotti.

In queste giornate, attualmente in promozione, sarà possibile realizzare ricette con più antiossidanti e fibre ma meno calorie di 100 g di riso in bianco condito con 1 cucchiaio di olio!

Scoprirai le tecniche per ridurre grassi e sale aumentando vitamine, fibre e antiossidanti nei piatti della tradizione. Imparerai a sostituire tuorlo e formaggio con l’Inulina Excellence e a mantecare i risotti con pochissimo burro!

Tratto dal libro “Antiaging con gusto” di Chiara Manzi, Sperling & Kupfer Editore.

0

Lascia un commento