Ricerca scientifica: Il legame tra Arte Culinaria e Covid

Alimentazione e Covid: Quale legame?

Eccoci con un nuovo appuntamento della Rubrica sull’Arte culinaria e Covid e su come lo stile di vita alimentare possa influenzare il sistema immunitario e la gravità dei sintomi derivanti dall’infezione da Coronavirus.

L’ultima volta abbiamo analizzato gli effetti dell’inulina sulle difese immunitarie.

In questo appuntamento ti mostreremo, invece, i risultati della ricerca scientifica svolta dalla Dott.ssa Chiara Manzi in collaborazione con l’Università di Ferrara.

Obiettivo e disegno di ricerca

L’obiettivo della ricerca è stato quello di dimostrare come la connessione tra alimentazione, stile di vita e il rischio di sviluppare possibili forme più gravi di malattia a partire da un’infezione virale sia più forte di quanto si possa pensare.

Lo strumento utilizzato per la ricerca è stato il questionario, somministrato ad un campione di 906 persone, abituali consumatori di prodotti e ricette Evolution.

Quest’ultime sono fondate sulla Dieta Mediterranea, seguono con rigore le linee guida dell’OMS e sono costituite principalmente da pietanze piene di vitamine, fibre, sali minerali, antiossidanti e pochi grassi, zuccheri e calorie.

A tutti i partecipanti è stato chiesto di rispondere a precise domande in merito alla propria alimentazione quotidiana e in particolare se seguono le ricette di Cucina Evolution, con quale frequenza e da quanto tempo.

Abbiamo, così, analizzato l’incidenza del Covid in due popolazioni: coloro che seguivano Cucina Evolution da prima di Marzo 2020 e coloro che hanno iniziato a seguirla dopo Marzo 2020 e che ancora non la seguono.

Inoltre, sono state chieste informazioni in merito all’età, sesso, peso, altezza e stato di salute, sull’eventuale manifestazione durante i mesi da Gennaio 2020 a Maggio 2020 di fenomeni quali tosse, influenza, disturbi intestinali e alla possibile infezione da Sars-Cov-2 con sviluppo di polmonite.

Analisi del campione

  • Numero partecipanti: 906
  • Sesso: 94,7% donne; 5,3% uomini.
  • Età: 63,6% tra i 50 e i 69 anni; 22,7% tra i 40 e 49 anni; 10% under 40; 3% over 70.

Da quanto tempo consumano Cucina Evolution:

  • 56,5% consumano ricette di Cucina Evolution da prima di Marzo 2020, nel dettaglio: 20,5% da 1-2 anni; 15,8% da oltre 2 anni; 13,6% da 6 mesi-1 anno e 6,6% da 3 a 6 mesi
  • 31,5% consumano ricette di Cucina Evolution da Marzo 2020 o successivamente, nel dettaglio: 21% da 1-3 mesi; 10,5% da meno di 1 mese.
  • 9,1% hanno letto il libro Cucina Evolution ma ancora non hanno iniziato a mettere in pratica.
  • 2,9% risposte non valide.

Frequenza di consumo di prodotti e ricette Evolution:

  • 61% consumo abituale a colazione;
  • 75% consumo abituale a pranzo ;
  • 75% consumo abituale a cena.

Incidenza di malattie croniche:

  • 4,4% diabete;
  • 10% patologie cardiovascolari.

Incidenza di obesità e sovrappeso: Dal rapporto peso altezza si evince che l’80% della popolazione osservata è mediamente normopeso o leggermente sovrappeso.

CALCOLO STATISTICO

L’incidenza di Covid di chi segue Cucina Evolution da oltre 3 mesi si è calcolata come segue. Hanno contratto Covid 2 persone:

  • Un’operatrice sanitaria di 49 anni, BMI 32, che lavorava nei reparti Covid ha avuto sintomi gravi e ospedalizzazione, e poi è guarita;
  • Una donna di 53 anni, BMI 32, ha avuto febbre senza complicanze polmonari gravi.

Considerando che gli operatori sanitari hanno avuto un’incidenza 7 volte maggiore, rispetto alla popolazione in generale escludendo gli operatori sanitari, si calcola l’incidenza dell’operatrice sanitaria 1/7. Pertanto si calcolano 1,14 casi su 512 persone ovvero 0,22%.

L’incidenza di Covid di chi segue Cucina Evolution da meno di 3 mesi o non lo segue ancora è stata calcolata come segue. Ci sono stati 3 casi di Covid in questo sottogruppo da 368 persone, pertanto si riporta un’incidenza dello 0,81%.

Il resto della popolazione ha sostenuto di non aver avuto forme influenzali, tosse, né colite.

Conclusioni

L’incidenza di Covid di chi segue Cucina Evolution da più di 3 mesi è 0,22%. L’incidenza di Covid di chi segue Cucina Evolution da meno di 3 mesi o non lo segue è 0,81%.

L’incidenza di Covid osservata è stata, quindi, quasi 4 volte inferiore in chi consumava Cucina Evolution abitualmente da oltre 3 mesi rispetto a chi non la segue o ha iniziato a seguirla solo durante la quarantena (Marzo 2020) e quindi da meno di 3 mesi.

In altri termini, chi consuma quotidianamente anche solo per 3 mesi cibi preparati secondo i dettami di Cucina Evolution, inclusi dolci, fritti, pizza e pasta, ha avuto meno della metà di incidenza di Covid rispetto a chi la consuma da meno di 3 mesi o non la consuma.

Da notare che le due persone che hanno contratto Covid all’interno del gruppo che segue abitualmente Cucina Evolution da almeno 3 mesi hanno BMI 32 (obesità), fattore che aumenta notevolmente il rischio di Covid.

Se, inoltre, confrontiamo questi dati con l’incidenza nazionale di Covid nelle donne tra i 40 e 69 anni, sebbene le popolazioni non siano omogenee tra di loro, si osserva un’incidenza molto minore di Covid tra chi ha seguito Cucina Evolution per più di 3 mesi e la popolazione in generale (0,22% versus 0,4%).

I dati dell’Istituto Superiore di Sanità ci indicano inoltre che la popolazione osservata dalla ricerca è una popolazione particolarmente esposta al Covid. Infatti, risulta che il 28% dei casi fino a Luglio 2020 si sono manifestati nelle donne tra i 50 e 69 anni.

Da questo studio non si possono trarre conclusioni certe e definitive ma soltanto considerazioni sulla base di osservazioni.

Si incoraggia pertanto la creazione di nuovi questionari a risposta chiusa in modo da ottenere dati statistici più precisi, meno influenzabili dalla variabilità delle risposte aperte individuali, limite di questo studio che non ha permesso di poter fornire un’interpretazione specifica in merito alle tipologie di ricette mediamente prese in considerazione dalla popolazione dello studio e alla frequenza di consumo delle suddette.

Riepilogo risultati dell’indagine

Estratto dal libro “Cucina Evolution BuonadaVivere! – In forma senza dieta” della Dott.ssa Chiara Manzi, Edizione 2020, Art joins Nutrition Editore.

Scopri i Master e Corsi di Cucina Evolution Academy!

3

Post Correlati

Lascia un commento