La cottura sottovuoto: il bollito non bollito

Scelta degli ingredienti migliori, corretto abbinamento tra i cibi, sapiente dosaggio degli insaporitori e tecniche di cottura più appropriate: approfondire tutti questi argomenti permette di nutrirsi, e nutrire gli altri, in un modo più corretto e salutare.

La Scienza della Nutrizione è in continuo sviluppo e il compito principale dell’Academy in Culinary Nutrition, oltre alla divulgazione, è quello di essere protagonista nello studio e nella ricerca per un continuo miglioramento.

La tecnica della cottura sottovuoto, ad esempio, una delle più innovative che conosciamo, ben si sposa con i principi della Culinary Nutrition e ha trovato un ampio spazio all’interno delle lezioni pratiche del nostro Master.

Sono moltissimi i cibi che è possibile cuocere sottovuoto, a partire dalle verdure per arrivare alla carne e anche ai pesci più delicati.

Grazie a Massimo Bottura, chef di fama internazionale premiato nel 2011 come migliore chef del Mondo, e docente al Master in Culinary Nutrition, possiamo includere nelle nostre lezioni un approfondimento sul suo famosissimo “bollito non bollito”.

L’idea dalla quale lo chef Bottura ha preso spunto per la realizzazione di questo straordinario piatto è stata la necessità di cuocere la carne concentrandone i sapori ed evitando la dispersione di vitamine e sali minerali nell’acqua.

Durante il Master in Culinary Nutrition, non solo viene lasciato ampio spazio al tema della cottura sottovuoto, ma in un’intera lezione pratica viene insegnato come realizzare al meglio questo famoso piatto.

Dall’idea della cottura lentissima a bassa temperatura e sottovuoto è stato avviato uno studio che ha coinvolto la nostra Academy e l’Università di Parma e che ha verificato che la prolungata cottura sottovuoto a basse temperature permette di ottenere un maggior contenuto di vitamine nel piatto finito.

Questa collaborazione è solamente una delle tante che dimostra quanto la Culinary Nutrition sia una scienza basata su studio e ricerche, con l’obiettivo di migliorare la salute attraverso l’alimentazione e di sfatare i numerosi falsi miti ai quali molti ancora credono.

Per conoscere di più sul Master in Culinary Nutrition contattateci cliccando qui.

Leave a comment