È solo buono o fa anche bene? – La cassata all’italiana BuonaDaVivere

A cura di Laura Onorato

Dalla tradizione all’evoluzione

La cassata siciliana è il dolce più famoso, insieme al cannolo, dell’isola.

Tintu è cu nun mancia a cassata a matina ri Pasqua” (“Meschino chi non mangia cassata la mattina di Pasqua”), recita un antico detto dell’isola.

E, in effetti, che sia a Pasqua o sia a Natale, da Trapani a Siracusa, come dire di no a questo straordinario e barocco trionfo di dolcezza?

Per comprendere le sue origini, occorre risalire alla Palermo del periodo arabo.

Furono gli arabi, infatti, a introdurre in Sicilia la canna da zucchero, il limone, l’arancia amara, il mandarino e la mandorla. Dall’unione di questi ingredienti e della ricotta nasce un trionfo di dolcezza e bontà.

La storia della cassata siciliana ha tinte anche spagnole, in virtù dell’arrivo nell’isola dell’arte cioccolatiera e del pan di Spagna. E poi il barocco, che aggiunse i canditi.

Fu il grande pasticciere palermitano Salvatore Gulì, che ne codificò la versione più famosa nel 1873. Nel corso degli anni sono nate diverse versioni, come la cassata al forno (che sostituisce il rivestimento esterno fatto di pasta di mandorle con la pasta frolla) e la cassata all’italiana, versione semifreddo.

Qualsiasi sia la versione che si sceglie, si tratta di preparazioni ad altissima densità calorica, ricche di zuccheri e grassi, che non fanno bene alla nostra salute perché ci predispongono a sovrappeso e obesità.

Ma poiché in cucina evolution è vietato vietare, ecco una versione evolution della cassata all’italiana che potremo gustare senza sensi di colpa.scarica-pdf

Buono da vivere perché?

Un pieno di sostanze che fanno bene al cuore e ci allungano la vita! Lo zenzero ha la proprietà di aumentare le difese antiossidanti del nostro organismo, aiutandoci a vivere a lungo. Il tè verde è associato ad una protezione dai tumori e dall’invecchiamento precoce. Ma queste proprietà sarebbero vanificate se il dolce fosse ipercalorico e iper zuccherato.

La cassata è un dolce siciliano caratterizzato da un ingente quantitativo di zucchero.

La cassata all’italiana è la versione semifreddo della cassata siciliana, versione molto zuccherata anche perchè la percezione del sapore diminuisce con la bassa temperatura e quindi un dolce servito freddo richiede più zucchero. In questa preparazione lo chef ha fatto ricorso ad una speciale preparazione della meringa all’italiana per ottenere dolcezza, sofficità e morbidezza nel dolce.

Per donarci gli zuccheri che troviamo in un arancio, la calorie di due mele ma anche tante sostanze benefiche per il nostro cuore: i grassi omega 6 e la vitamina E donati da pistacchi e pinoli!

 

Procedimento:

  • Montare gli albumi. Appena iniziano a inglobare aria, aggiungere l’inulina e montare alla minima velocità.
  • Scaldare eritritolo e zucchero in un pentolino con l’acqua e mescolare fino a raggiungere i 121C.
  • Aggiungere lo sciroppo di zucchero e l’eritritolo a filo nella montata con le fruste che girano al minimo.
  • Man mano che si aggiunge lo sciroppo aumentare la velocità delle fruste. Montare fino a che la meringa non raggiunge la temperatura dell’ambiente.
  • Tritare grossolanamente i pistacchi e tostarli insieme ai pinoli in una pentola antiaderente.
  • Montare la panna
  • Unire meringa, la panna, la frutta secca, il tè verde in foglie, lo zenzero fresco grattugiato e i canditi mescolando delicatamente. Versare il composto in coppette monoporzioni foderate da carta forno.
  • Riporre in frigorifero per almeno 5-6 ore
  • Rimuovere dalle coppette e servirla dopo aver tolto la carta forno.

 

 

Cassata all’italiana versione semifreddo

www.alice.tv/ricette/dolci-e-dessert/cassata-all-italiana-versione-semifreddo

Cassata Evolution

Cucina Evolution- cofanetto “cucinaevolutionbuonadavivere”

Ingredienti per 5 persone

1000 g Panna

200 g Albumi d’uovo

400 g Zucchero

150 g Canditi

100 g Uvetta

100 g Pistacchi

400 g Croccante

1250 g Nocciole

q.b. Burro*

Limoni

 

Ingredienti per 5 persone

95g panna

50g albume

40g acqua

37g zucchero

37g eritritolo

25g inulina

25g canditi

12g pistacchi

12g pinoli

5g tè verde

5g zenzero fresco

Valori nutrizionali per una porzione (100g)

Proteine                     7,52 g

Grassi                         36,7 g

Zucchero               24,5 g

Fibra                            3,6 g

Energia                   465 Kcal

Valori nutrizionali per una porzione:

Proteine               3 g

Grassi                 9 g

Zucchero          11 g

Fibra                       5   g

Energia               147 Kcal

 

*Ho considerato 10g di burro

 

Leave a comment