Intervista all’esperto: Chiara Manzi ci racconta il Master in Culinary Nutrition

Intervista a Chiara Manzi

La dott.ssa Manzi, premio Oscar per la Salute nel campo dell’alimentazione 2018, ideatrice e vero cuore dell’Academy, spiega in una breve intervista perché scegliere di frequentare il Master è la vera svolta professionale per i professionisti del food, che siano ristoratori o medici e nutrizionisti.

Dott.ssa Manzi, qual è l’obiettivo fondamentale del Master in Culinary Nutrition?

Il Master in Nutrizione Culinaria e Cucina Antiaging ha l’obiettivo di fondere l’arte della cucina italiana con la scienza della nutrizione. La Culinary Nutrition è la scienza che studia come variano i nutrienti e i loro effetti nel nostro organismo a seconda di come vengono cucinati, trattati e abbinati i cibi, con l’obiettivo di realizzare una cucina buonissima, esaltandone il gusto e arricchendola di benessere anti-aging.

Cuochi, pasticceri e professionisti del food, frequentando il Master imparano a rendere salutari e anti-aging i piatti tradizionalmente più golosi e calorici.

Il Master in Nutrizione Culinaria è un corso di alta formazione che dà grandi opportunità di business. L’ho fortemente voluto, e l’ho con il supporto scientifico di ASSIC, il patrocinio del Ministero della Salute e in collaborazione con l’Università di Milano e il Master COMET dell’Università di Parma .

Ci tengo ad aggiungere ho portato la Nutrizione Culinaria all’interno del corso di laurea in Medicina e Chirurgia all’Università di Ferrara con il primo corso di Medicina Culinaria.

Parlate principalmente di benessere antiaging: ci può spiegare meglio questo concetto?

La scienza ha certificato che la durata e la qualità della nostra vita dipendono soprattutto da quello che mettiamo nel piatto ogni giorno. La Cucina Antiaging è ricca di antiossidanti e povera di calorie. La Cucina Evolution è l’Antiaging Italian Food perché, rispettando le ricette della tradizione, aggiunge elementi antiaging, come vitamine, antiossidanti, fibre e sali minerali, e allo stesso tempo riduce grassi, zuccheri, sale e calorie.

Per esempio: la carbonara evolution è realizzata con tuorlo, pecorino, guanciale e spaghetti bianchi, come esige la tradizione, ma ha meno calorie di 100 g di riso in bianco ed è arricchita di inulina e curcuma, ingredienti anti-aging. E, soprattutto, è buonissima! Riscuote grande successo sia nella case degli italiani che nei ristoranti che propongono la cucina evoution.

Quali nuove opportunità in ambito lavorativo si aprono per chi frequenta il Master?

La Culinary Nutrition è la competenza che fa la differenza: mentre gli altri si limitano a realizzare piatti belli e buoni, i professionisti specializzati in nutrizione culinaria presso la nostra accademia imparano come realizzare piatti più golosi con gli stessi ingredienti che vuole la tradizione, ma con più vitamine e meno calorie, sostituendo le faticose e inutili diete con piatti belli e buoni da vivere!

Gli chef possono inserire nei loro menù piatti certificati “cucina evolution – antiaging italian food”.

I nutrizionisti moltiplicheranno i loro clienti perché li faranno dimagrire mangiando tutto quello che a loro piace: due dolci al giorno, fritti, pizza e pasta quando vogliono.

Ti interessa approfondire l’argomento? Seguici sui nostri canali social o contattaci per ricevere maggiori informazioni sul prossimo Master!

Leave a comment