Prospettive Gluten-free – Cioccolato e salute, binomio perfetto! (Demo)

Perché rinunciare al gusto del cioccolato, se anche la scienza ha dimostrato che può fare un gran bene alla nostra salute? Sfatiamo il mito delle rinunce e impariamo a riconoscere i pregi degli alimenti, sfruttandone appieno le proprietà. Inoltre è naturalmente senza glutine!!

​Oggi parliamo di cioccolato!!

Numerosi sono infatti gli studi effettuati intorno al cioccolato e in particolar modo intorno ai flavanoli (flavonoidi) contenuti in esso, che hanno dimostrato come assumendone in piccole dosi quotidianamente, si possono ottenere enormi vantaggi per la nostra salute.

scarica-pdf

Nel 2012 l’EFSA ha pubblicato una ” Opinione Scientifica” in cui dichiarava che i Flavanoli del cacao hanno la capacità di mantenere e salvaguardare l’elasticità delle arterie con soli 10 gr al giorno di cioccolato fondente in tavoletta ( dal 75% in su) o 2,5 gr di polvere di cacao amaro sciolta in acqua come bevanda.

Ripristinare o mantenere una buona elasticità delle arterie è fondamentale per prevenire malattie cardiovascolari come ipertensione o aterosclerosi. Va detto inoltre che il consumo quotidiano di cioccolato fondente ricco in flavanoli, è utile nella riduzione della pressione arteriosa.

Nel 2005 è stato pubblicato uno studio in cui viene dimostrato come i Flavanoli del cioccolato , abbiano importanti effetti anche sulla resistenza insulinica esplicando un effetto positivo sul metabolismo degli zuccheri.

Il cacao è stato importato in Europa dal Centro America. L’antica tradizione del popolo dei Maya, voleva che il cacao fosse una bevanda ruvida e amara ricca di spezie come il peperoncino. Ma il sapore così deciso e amaro, ha fatto si che in Europa il peperoncino è stato sostituito con massicce dosi di zucchero!!

Ad oggi l’unico popolo che rispetta ancora la tradizione dei Maya è quello dei Kuna, amerindi che vivono di fronte a Panama. Essi consumano prevalentemente pesce, frutta e notevoli quantità di cacao preparato secondo la tradizione Maya.

Viene infatti macinato a freddo e aromatizzato con peperoncino, cannella o altre spezie. Essi sono magri, forti e con scarsissima tendenza ad ammalarsi di malattie cardiovascolari, metaboliche o cancro.

Oltre ai Flavanoli, come le Epicatechine così favorevoli contro le malattie delle arterie, il cacao contiene acido stearico e acido oleico (quest’ultimo contenuto anche nell’olio di oliva) che sono dei grassi utilissimi nel contrastare l’ossidazione del colesterolo LDL e di conseguenza agiscono in modo positivo a livello dell’assetto lipidico.

Attenzione però, perché l’assunzione di caseina in abbinamento ai flavonoidi ne inibisce l’assorbimento intestinale: per esempio nel cioccolato al latte e in quello bianco i polifenoli non vengono utilizzati dal nostro organismo. Il miglior cioccolato è quello fondente con una percentuale di cacao dal 75% in su.

Un articolo su “La Stampa Salute” del 2013, riporta i risultati di uno studio condotto da una azienda produttrice di cioccolato e durato 7 anni, il quale evidenzia come “mangiare cioccolato fondente può davvero favorire le prestazioni sessuali maschili (e non solo maschili, ovviamente) grazie all’azione benefica sull’elasticità e l’afflusso di sangue nelle aree vitali dovuta gli antiossidanti contenuti nel cacao.”

Un mito da sfatare però intorno al cioccolato è il suo tanto pubblicizzato potere contro il mal di testa. Il contenuto di una sostanza detta Tiramina, ha, purtroppo, il potere di scatenare emicrania in soggetti predisposti…ma se non soffri di mal di testa e hai bisogno di tirarti su di morale, allora il cioccolato è la soluzione giusta per te grazie a feniletilammina, istamina, serotonina e triptofano. Una gran dose di buon umore è quello che ci serve per metterci con le mani in pasta e dar vita ad un super mega dolce di cioccolato bilanciato e preparato secondo i rigorosi principi della Culinary Nutrition e meravigliosamente senza glutine. Trasformare un tortino al cioccolato Evolution in un Tortino al cioccolato senza glutine Evolution, è stata per me una grande sfida, ma il risultato è identico.

DSCN4790

Ingredienti per 4 persone:

100 gr di uova, 40 gr di cacao amaro,30 gr di acqua, 23 gr di eritritolo, 23 gr di zucchero, 21 gr di olio evo, 12 gr di inulina, 6 gr di fecola di patate ( 16 lamponi surgelati facoltativi).

Setacciare cacao e fecola insieme, Montare le uova in planetaria e a metà montata aggiungere l’acqua calda a 60 gradi con gli zuccheri. Aggiungere l’inulina e successivamente l’olio. Versare il tutto in 4 stampini di silicone. Per personalizzare il dessert si possono inserire all’interno due lamponi surgelati prima di abbattere i tortini. Il risultato finale sarà un cuore rosso morbido centrale.

Abbattere a -21 gradi per un’ ora, oppure congelare per 4 ore. Cuocere a 180 °C per i primi 15 minuti, poi aumentare la temperatura a 220 e proseguire per altri 3 minuti. Consiglio di fare la prova stecchino, in quanto ogni forno può avere delle variazioni di calore.

Tabella nutrizionale per porzione:

Kcal 148

Poroteine 5 gr

Zuccheri 6 gr

Fibre 5 gr

Alessandra Piazza
Health food Blogger esperta in alimentazione gluten free, diplomata in Culinary Nutrition
Consulente del Benessere ed educazione alimentare
Master in naturopatia scientifica

Bibliografia

1 Scientific Opinion on the substantiation of a health claim related to cocoa flavanols and maintenance of normal endothelium-dependent vasodilation pursuant to Article 13(5) of Regulation (EC) No 1924/20061. EFSA Panel on Dietetic Products,

Nutrition and Allergies (NDA). EFSA Journal 2012;10:2809. 2 Scientific Opinion on the modification of the authorisation

of a health claim related to cocoa flavanols and maintenance of normal endotheliumdependent

vasodilation pursuant to Article 13(5) of Regulation (EC) No 1924/20061 following a request in accordance with Article 19 of Regulation (EC) No 1924/2006. EFSA Panel on Dietetic Products, Nutrition and Allergies (NDA). EFSA Journal

2014;12:3654.

3 Grassi D, Desideri G, Necozione S, et al. Cocoa consumption dose-dependently improves flowmediated

dilation and arterial stiffness decreasing blood pressure in healthy individuals. J Hypertens

2015;33:294-303.

4 Grassi D, Lippi C, Necozione S, et al. Short-term administration of dark chocolate is followed by a

significant increase in insulin sensitivity and a decrease in blood pressure in healthy persons. Am J Clin Nutr 2005;81:611-4.

5 Grassi D, Necozione S, Lippi C, et al. Cocoa reduces blood pressure and insulin resistance and improves endothelium-dependent vasodilation in hypertensives. Hypertension 2005;46:398-405.

6 Mastroiacovo D, Kwik-Uribe C, Grassi D, et al. Cocoa flavanol consumption improves cognitive function, blood pressure control, and metabolic profile in elderly subjects: the Cocoa, Cognition, and Aging (CoCoA) Study—a randomized controlled

trial. Am J Clin Nutr First published December 17, 2014, doi: 10.3945/ ajcn.114.092189

7 Hollenberg NK, Schmitz H, Macdonald I, et al. Cocoa, Flavanols and Cardiovascular Risk. Br J Cardiol 2004;11(5).

Fonti:

​http://www.sinut.it/

Banner-culinary-nutrition-4 (1)

 

http://www.culinarynutrition.it/

0