L’innovazione in cucina si chiama Culinary Nutrition (Demo)

Un occhio al benessere senza rinunciare ai nostri amati dolci della tradizione è possibile grazie alla Culinary Nutrition che ci insegna come prepararli belli, buoni e che addirittura fanno bene!

Se vogliamo parlare di innovazione in cucina non possiamo fermarci alle tecniche di cottura e alle forme di presentazione del piatto ma dobbiamo guardare sopratutto gli ingredienti.

E’ il caso dell’eritritolo, un dolcificante prodotto a partire dalla fermentazione di zuccheri naturalmente presenti in frutta e altri alimenti di origine vegetale, appartenente al gruppo chimico dei polialcoli (o polioli).

Ecco le sue caratteristiche:

1. Ha un potere dolcificante pari al 60-70% rispetto al comune zucchero da cucina,

2. Non causa il picco glicemico tipico del glucosio;

3. Non è un substrato per batteri del cavo orale per cui non è causa di carie;

4. Diversamente dai dolcificanti naturali o artificiali non ha retrogusti sgraditi;

5. Il suo gusto piacevole lo rende adatto all’uso nella preparazione sia di bevande calde che di gustose ricette;

6. Praticamente non ha effetto lassativo poiché assorbito per il 90% dall’intestino.

eritritolo

Ma la notizia più incredibile è che a differenza del saccarosio che apporta 4 kcal/g, l’eritritolo ha ZERO CALORIE!! In cucina è un ottimo alleato per preparare i dolci 3B: Belli, Buoni e che fanno Bene!

Cosa aspetti? In Europa c’è solo un corso che insegna come utilizzare questo e altri straordinari ingredienti. E’ il Master in Culinary Nutrition!

Scrivici a info@cucinaevolution.it oppure compila il form

[contact-form-7 404 "Not Found"]