Il Benessere a 360°? Lo trovi all’AjN Point! (Demo)

Il nuovo AjN Point di Carsoli (AQ) è ai nastri di partenza: c’è chi viene per perdere chili, chi desidera ottenere una corretta educazione alimentare ed applicarla sia a livello personale che in famiglia, chi è curioso di scoprire i piatti Evolution e come cucinarli, chi pensa al regime alimentare migliore per i propri figli,… L’AjN Point, Health Center di Cucina Evolution, risponde a tutte queste esigenze. Come? Grazie alle diverse figure professionali che si prendono cura del benessere del paziente a 360°: c’è il Culinary Nutritionist, c’è lo psicologo esperto in comportamenti alimentari, c’è il cuoco AjN diplomato in Nutrizione Culinaria; tutti insieme offrono al paziente un servizio in perfetta sinergia, e lo guidano nella nuova cultura alimentare e culinaria di Cucina Evolution, l’Antiaging Italian Food.

Nel nuovo AjN Point di riferimento per il Centro Sud Italia (Carsoli si trova a 35 minuti da Roma), la Culinary Nutritionist Ilaria Roncaioli è a disposizione di chi desidera perdere peso e di chi vuole imparare a mangiare sano, con gusto, guadagnando in salute, grazie a piani nutrizionali studiati sulle esigenze personali.

Ilaria Roncaioli è laureata in Biologia all’Università di Roma Tre con specializzazione in Scienze dell’Alimentazione e Nutrizione Umana al Campus Bio Medico di Roma. Dopo aver frequentato il College of Naturopathic Medicine di Londra, Ilaria si è diplomata con il massimo dei voti, nel 2015, all’Art joins Nutrition Academy, l’Accademia europea di Nutrizione Culinaria. Una scelta di formazione professionale che ha avuto fondamentali risvolti anche a livello lavorativo.

“Ho sempre creduto nel binomio cucina-nutrizione – spiega Ilaria – è da qui che passa la possibilità di cambiare la vita delle persone in maniera pratica e non solo teorica. Nell’Ajn Point di Carsoli preparerò per i nostri pazienti menu con ricette certificate secondo i principi della Culinary Nutrition. Insegnerò come fare la spesa e cercare alimenti nutrizionalmente bilanciati, per trasmettere l’evoluzione della cucina: bella, buona e che faccia bene”.