PIZZA PIU’: La pizza “Gusto & Benessere” è realtà (Demo)

Una pizza gustosa, che non fa ingrassare e che contiene tutti quei nutrienti che fanno bene al nostro organismo? Tutto ciò è realtà e si chiama PIZZA PIU’, il risultato dell’innovativo progetto realizzato dall’Art joins Nutrition Academy, la prima Accademia in Europa di Culinary Nutrition e di Cucina Antiaging, insieme con l’azienda Greci Specialità per la Ristorazione.

Banner-scopri-master-A

Piatto caratteristico della tradizione italiana, la pizza risulta spesso poco digeribile e contiene troppi grassi e troppe calorie, anche nelle sue versioni più semplici, Da qui è nato il progetto PIZZA PIU’ che, attraverso una formazione pensata ad hoc per i pizzaioli, vuole offrire loro gli strumenti per evitare quegli errori che vengono comunemente commessi e per realizzare una pizza bilanciata dal punto di vista nutrizionale.

Le soluzioni adottate da molti pizzaioli, infatti, spesso non risultano idonee a garantire salute al consumatore finale: una lievitazione lunga, ad esempio, rende certamente la pizza più digeribile, ma dall’altro lato è responsabile dell’innalzamento dell’indice glicemico; l’utilizzo di ingredienti di alta qualità è sicuramente fondamentale, ma non è sufficiente per evitare di realizzare pizze con troppo sale, grassi e calorie; infine, molti pizzaioli non conoscono la pericolosità dell’acrilamide, una sostanza cancerogena che si sviluppa naturalmente durante la cottura della pizza in forno.

Finora sono state messe a punto quattro ricette, che hanno ottenuto il marchio di certificazione di qualità nutrizionale garantita “Gusto & Benessere Certified”. L’impasto, i sughi e gli altri ingredienti sono stati scelti e studiati per ottenere pizze con non più di 650 kcal, povere di grassi e sale (rispettivamente massimo 20 gr e 3 gr) e ricche di fibre (minimo 8 gr).

Le attività di ricerca e di studio dell’Art joins Nutrition Academy, fondata e diretta dalla Dott.ssa Chiara Manzi, non potevano non focalizzarsi su uno dei piatti principe della cucina mediterranea. Aderire con la propria pizzeria al progetto PIZZA PIU’ permetterà ai pizzaioli di offrire ai propri clienti una pizza leggera, digeribile e che fa bene alla salute e di diffondere la cultura di una pizza del benessere.

Post Correlati