OLIO DI COCCO TRA GLI INGREDIENTI? SCOPRI SE BENEFICO O PERICOLOSO PER LA SALUTE (Demo)

Si sente sempre parlare di quanto l’olio di palma faccia male, ma nessuno spiega che l’olio di cocco, è ancor peggiore. Entrambi sono fonte importante di grassi saturi, quel genere di grassi nemici del cuore e delle arterie, gli stessi che ritroviamo anche nel burro e nello strutto, ma in quantità molto maggiori. Per intenderci, 100 grammi di strutto contengono 42 grammi di grassi saturi, 100 grammi di olio di palma ne contengono 47 e 100 grammi di olio di cocco hanno ben 87 grammi di grassi saturi! Secondo le GDA, se la quota di grassi saturi supera i 20 grammi al giorno, rischiamo di aumentare il colesterolo nel sangue e gli stati infiammatori correlati a invecchiamento e sviluppo di tumori. Ecco perchè l’olio di cocco che ritroviamo in gelati, biscotti, merendine, crackers, fette biscottate, grissini, piatti pronti, pasta ripiena, è ancora più pericoloso dell’olio di palma. Un consiglio? Quando acquisti un prodotto puoi stare più tranquillo se tra gli ingredienti c’è il burro piuttosto che olio di palma e di cocco.

olio_cocco

Scopri il nuovo marchio di certificazione che garantisce qualità nutrizionale di ricette e prodotti.
Clicca qui.