L’innovazione di Menù Manager (Demo)

Creato da Theo Penati con la consulenza scientifica in Culinary Nutrition di Chiara Manzi. Premiato Gusto&Benessere, primo marchio in Italia di qualità nutrizionale.

PRIMA PUNTATA

E’ nel magico mondo dei sapori e del gusto che Theo Penati cresce e diventa il grande Chef che è adesso.
Da ragazzo Theo voleva fare tutt’altro che lo chef, vedeva il ristorante come una gabbia, un obbligo. Ma dopo il suo incontro con Gualtiero Marchesi si accorge di come l’amore per la cucina sia il motore trainante della sua felicità. Nel 94’ inizia il suo percorso all’interno del ristorante di famiglia Pierino Penati a Viganò Brianza.
Da aiuto pasticcere a Stella Michelin, di strada ne ha fatta tanta, ottenendo numerosi successi!
La sua cucina? Da alte prestazioni.
Nel 2013 decide di percorrere una nuova strada:  la sua costante voglia di migliorarsi e offrire ai suoi clienti piatti sempre più unici e curati nei minimi dettagli, lo ha spinto nel tempo a creare nuove ricette ponendo maggiore attenzione ai prodotti buoni, ricchi di sostanze antiaging e che, oltretutto, non ingrassano.
Navigando su internet legge di un’Accademia in Italia, l’unica, che tiene un Master in Culinary Nutrition, la scienza della nutrizione applicata alla cucina. L’Accademia è l’Art joins Nutrition della Dott.ssa Chiara Manzi, esperta nutrizionista.
Si tratta di decidere se iscriversi e essere tra i primi a proporre piatti che oltre ad essere buoni siano anche salutari, oppure continuare nella propria strada.
La scintilla della competizione, cioè essere tra i primi a introdurre il benessere antiaging nella propria cucina, è stato il motivo forte che l’ha spinto ad iscriversi al Master. Già altri chef famosi proponevano nei loro menù piatti antiaging, lui non voleva essere da meno.
Così il 2 Aprile del  2014, Theo ottiene il diploma di Chef AjN, è il primo chef stellato ad ottenere questo riconoscimento.
E da lì è iniziata la sfida: quali nuovi prodotti utilizzare?quali nuovi abbinamenti?quali nuove tecniche di cotture? E soprattutto.. quali nuove ricette proporre ai clienti?
Nasce forse come sfida, lo studio di un nuovo menù, pensato e studiato per tutti coloro che, per motivi di lavoro, di impegni, hanno la pausa pranzo fuori casa. Perché non dare anche a loro la possibilità di mangiare piatti gustosi, sani, energetici e soprattutto, che non appesantiscano la digestione? 
Grazie alla collaborazione con la Dott.ssa Chiara Manzi, e dopo mesi di studio, ecco il primo menù manager: un menù di 4 portate, 800 Kcal e soli 30 gr di grassi. Era Maggio 2014.
Ma Theo non si è fermato a questo: ha deciso di creare un menù manager per tutte le stagioni. A settembre è stato presentato il menù manager autunnale, e a novembre, il 21 novembre, presenterà la versione invernale.
Versione ancora più ad alte prestazioni! Stesse Kcal, stessi gr di grassi ma ben due portate in più!
Fantascienza? No scienza della nutrizione applicata alla cucina!
Il lavoro, la passione, la dedizione e lo studio dello Chef Penati non poteva non essere premiato. Ecco allora assegnata una stella in più, quella del benessere antiaging e per le ricette la certificazione di qualità nutrizionale Gusto&Benessere Art joins Nutrition.

E’ VERA INNOVAZIONE QUANDO MIGLIORA E RENDE PIU’ BELLA LA VITA DELLE PERSONE. UN LUSSO SOSTENIBILE